mercoledì 1 febbraio 2017

14 anni fa: Il disastro della navetta Columbia STS-107



Columbia STS-107

Dopo il disastro del Challenger (28 gennaio 1986), la NASA prese molte precauzioni, ma nelle imprese spaziali, la sicurezza al 100% non potrà mai essere garantita.

Il tragico momento del rientro: la navetta Columbia è distrutta.





















La missione STS-107 Columbia fu lanciata il 16 gennaio 2003, alle 10:39 EST.                     
A bordo c'erano sette membri dell'equipaggio, tra cui il primo astronauta israeliano. La missione si era svolta senza particolari problemi, fino al momento dell'atterraggio al Kennedy Space Center, che era previsto 1 febbraio dopo una missione di 16 giorni.... 
L'equipaggio non atterrò mai, mancano solo 16 minuti prima del touchdown. Il Columbia si era disintegrato in quasi 85.000 detriti.
Un'indagine di sette mesi, tra cui una ricerca, durata quattro mesi, in tutto il Texas per recuperare i detriti portò al ritrovamento di circa il 38 per cento della navetta  Columbia.


Durante le attività di recupero dei detriti, furono ritrovati anche alcuni esperimenti e gran parte dei dati scientifici era stata trasmessa a terra durante il volo.  Il programma spaziale americano subì una dura battuta d'arresto e la fiducia degli americani nella navetta riutilizzabile era a rischio.

La NASA continuò a migliorare le navette, arrivando così alla missione STS-135,  terminando la costruzione della Stazione Spaziale Internazionale e non rendendo vano il sacrificio dei sette astronauti.


"It is important to note at the outset that Columbia broke up during a phase of flight that, given the current design of the Orbiter, offered no possibility of crew survival".

"E' importante notare, anzitutto, che il Columbia ha subito un incidente durante una fase di volo che, data l'attuale configurazione dell'Orbiter, non ha offerto alcuna possibilità di sopravvivere all'equipaggio.

—Columbia Accident Investigation Board Report


L'equipaggio della missione STS-107, sotto con i caschi: il comandante Rick Husband e il Pilota Willie McCool, sopra da sinistra: Michael Anderson, Kalpana Chawla, David Brown, Laurel Clark e Ilan Ramon. Credit: NASA



    Credit: NASA


   Credit: NASA


    Credit: NASA



     Credit: NASA




Nessun commento: